Pizza al tegamino

Eccomi con un’altra golosissima scoperta per palati goderecci che la mia estate riminese ha saputo regalarmi. La mia prima pizza al tegamino che qui al Tiki Taka è un vero must da non farsi sfuggire. Alta molto oltre l’ordinario, soffice all’inverosimile, leggera e decisamente gustosa proposta con farciture varie (dall’Adriatico, con sardoncini marinati, cipolla, misticanza o radicchio alla Fellini con patate lesse, pesto, cipolle caramellate, formaggio di fossa di Sogliano), che oggi in fuori menu ho gustato con crudo, bufala, pomodorini e basilico fresco. Non la solita pizza ma un piatto wowowow davvero intrigante che non vedo l’ora di riprovare, anche da altre parti per capire se è possibile ripetere questa favolosa esperienza di gusto. Nel frattempo se passate dalla riviera romagnola, vi consiglio di prenotare un tavolo con largo anticipo e godervela fino all’ultimo boccone.

PS: al Tiki Taka si viene anche per un’altra specialità della casa, la stirata romana, in tantissime golose versioni!!!

 

 

Dove: al Tiki Taka di via Ortigara 6 a Rimini

Chef: n.d.

Author: Claudio Burdi

Claudio Burdi, nasce e vive da sempre a Milano. Giornalista pubblicista dal 2005 e blogger ha scritto e scrive di nightlife, ristorazione, eventi, turismo, food&beverage e tendenze per diverse testate nazionali (Corriere.it, Vivimilano.it, Leggo, Blogo.it, Nightlife, Intown magazine, Mixer, 02blog.it etc.), fin dal 2001. Esperto di licensing ha collaborato con le principali agenzie del settore che gestiscono i diritti per realizzare merchandising e promozioni. E' inoltre, da quindici anni pr, press officer e organizzatore di eventi per diverse aziende in vari settori merceologici: dall'enogastronomia al turismo, dall'entertainment alla televisione, dal beauty agli accessori. Da sempre amante del buon bere, del buon cibo e dei viaggi, frequenta location ed eventi, in Italia e all'estero, dedicandosi e vivendo con passione e piacere il mondo della notte. Entusiasta ed eclettico ha fatto di molti suoi interessi e del suo stile di vita una professione. La sua vicinanza con il panorama dei pubblici esercizi, locali e ristoranti, che visita per diletto e per lavoro, gli hanno permesso di sviluppare una profonda conoscenza e una spiccata sensibilità sul mondo del beverage e della ristorazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *